Cyclette Per Anziani

Sei di fretta? Ecco le 5 migliori Cyclette Per Anziani che abbiamo esaminato e scelto per te.

Con l’avanzare dell’età, fare esercizio fisico si fa sempre più difficile, ma un’apposita cyclette per anziani può risolvere tutti i problemi.

Se sei ragionevolmente in salute, infatti, non ci sono motivi per rinunciare all’attività fisica: prendersi cura del proprio corpo è fondamentale per mantenere una vita sana ed equilibrata. Allenandoti regolarmente, anche se solo per pochi minuti al giorno e in modo leggero, potrai ottenere fin da subito molti benefici: perdita di peso, riduzione dei problemi legati all’artrosi, miglioramento dell’umore.

L’esercizio può anche portare a dei cambiamenti positivi nelle tue abitudini: potrebbe spingerti a seguire una dieta più equilibrata e ad abbandonare vizi che possono danneggiare la salute, come il fumo o il consumo eccessivo di alcool.

Le Cyclette più adatte per gli anziani

Nei negozi si trovano molti modelli diversi di cyclette, ma non tutti sono adatti per le persone più anziane. Le spin bike e le cyclette ellittiche, ad esempio, sono più indicate per i giovani e per gli atleti, perché richiedono uno sforzo notevole per essere utilizzate. Quali sono quindi le cyclette migliori per chi è più avanti con l’età?

Cyclette verticale

Si tratta della versione tradizionale, quella a cui tutti pensano quando parlano di cyclette. È molto simile a una bicicletta da strada, quindi è molto facile imparare a usarla. Il sellino è spesso piccolo e un po’ scomodo e non è dotato di schienale. Ciò significa che la schiena è messa sotto sforzo nel tentativo di mantenere una posizione eretta. Con l’allenamento, i muscoli della schiena vengono così rafforzati, ma se hai problemi lombari, questa cyclette probabilmente non è la scelta giusta, perché potrebbe provocare fastidi e dolori.

VOLANO

Cyclette Orizzontale

La cyclette orizzontale, spesso chiamata anche cyclette da seduti per anziani, è una versione leggermente modificata di quella tradizionale. In questo caso, il sellino viene sostituito da una vera e propria poltroncina, che offre quindi anche supporto per la schiena. Quando ci si siede su questa cyclette, il corpo mantiene anche una posizione più orizzontale, riducendo la pressione esercitata sulle articolazioni.

La cyclette orizzontale è quindi particolarmente indicata se hai problemi alla schiena, ai fianchi o alle ginocchia, ed è anche molto utilizzata per la riabilitazione e la fisioterapia. È però un macchinario piuttosto ingombrante: se decidi di acquistarla, quindi, assicurati di avere abbastanza spazio in casa.

DIMENSIONI

Pedaliera

Chiamata anche mini-cyclette, la pedaliera non è altro che un blocco con dei pedali. Appoggiata a terra, può essere utilizzata con i piedi, ma può essere usata anche per pedalare con le braccia se la si appoggia su un tavolo o sulle proprie gambe mentre si è seduti. È quindi un apparecchio molto versatile ma allo stesso tempo molto semplice: non richiede particolari strumentazioni e può essere usata ovunque.

RESISTENZA

Cyclette Elettrica

La cyclette elettrica è all’apparenza identica a quella tradizionale: l’unica vera differenza è che si può collegare a una presa di corrente. Quando elettrificata, questa cyclette fa girare i pedali in modo automatico, senza che sia necessario fare pressione su di essi. Piedi e gambe vengono così messi in movimento senza sforzo, in maniera molto delicata: se hai problemi alle gambe o fare normale attività fisica ti provoca dolore, questa potrebbe essere la scelta giusta per te.

SEDUTA

Come scegliere la cyclette per anziani giusta?

Abbiamo visto quali sono i tipi di cyclette più adatti per gli anziani, ma questo non basta per scegliere il modello più adatto alle proprie esigenze. Ci sono infatti molti altri aspetti da considerare.

Comodita

Una cyclette scomoda è una cyclette che non verrà usata o, ancora peggio, che provocherà dolore. È quindi fondamentale scegliere un modello che sia prima di tutto comodo, e magari anche regolabile per adattarsi alle tue esigenze. In particolare, se sei interessato a una cyclette verticale o a una orizzontale, assicurati che il sedile e lo schienale siano sufficientemente imbottiti e che siano regolabili in base alla tua altezza. Deve anche essere possibile impostare la resistenza dei pedali, in modo che non richiedano uno sforzo eccessivo.

MODELLO CASALINGO O PROFESSIONALE

Strumentazione

I modelli di cyclette più semplici ed economici sono puramente meccanici e sono totalmente sprovvisti di strumentazione. Vale però la pena spendere qualcosa in più per avere un piccolo computer integrato che permetta almeno di tenere sotto controllo l’intensità e la durata dell’attività fisica. Inoltre, dovresti sempre tenere sotto controllo la tua frequenza cardiaca mentre ti alleni, per non rischiare di affaticarti troppo. Anche se si può acquistare un cardiofrequenzimetro separatamente, è più comodo scegliere una cyclette che ne abbia uno interno.

STABILITÀ O MANEGGEVOLEZZA

Dimensioni

Le cyclette che abbiamo citato in questa guida vanno dalle piccole pedaliere alle molto più grandi cyclette da seduti per anziani: prima di scegliere quale acquistare, devi quindi chiederti quanto spazio hai a disposizione in casa. Una pedaliera può essere riposta facilmente in un armadio o sotto a un tavolo, quindi va bene anche per case di piccole dimensioni. Se però pensavi di acquistare una cyclette orizzontale ma vivi in un piccolo appartamento, forse dovresti valutare un altro modello. Una cyclette orizzontale, infatti, è decisamente ingombrante, ed è anche piuttosto pesante: non solo è impossibile da riporre in un angolo quando non in uso, ma è anche difficile da spostare senza farsi aiutare da qualcuno.

MODELLO FISSO O REGOLABILE

Qualità della struttura

Una cyclette deve essere stabile e robusta, in modo che utilizzandola non si corra il rischio di farsi male. Bisogna quindi fare molta attenzione ai materiali e alla qualità della struttura. Se i vari pezzi che compongono la cyclette sembrano grezzi, se le giunture sono poco precise, se l’intera struttura sembra non avere stabilità, significa che l’apparecchio è stato realizzato con poca cura. Usare una cyclette di questo tipo può diventare un grosso rischio: potresti cadere o posizionare male un piede e avere brutte conseguenze.

STABILITÀ O MANEGGEVOLEZZA

Quale modello scegliere?

Come avrai capito, scegliere la cyclette giusta è molto importante: per aiutarti a decidere, abbiamo selezionato cinque modelli che possono fare al caso tuo.

SPORTSTECH ES600

5stars
SPORTSTECH ES600

Pro

  • Seduta completamente regolabile con schienale e braccioli molto comodi
  • Non è necessario collegarla alla corrente, l’energia necessaria per il funzionamento del software viene generata dalle pedalate

 

Contro

  • Molto ingombrante, più di altri modelli dello stesso tipo
  • Il software installato sul computer integrato non è semplicissimo da usare
SPORTSTECH ES600 pro

Se sei interessato a una cyclette orizzontale, la sporstech ES600 è probabilmente la scelta migliore, soprattutto se non vuoi spendere troppo. Queste cyclette sono infatti solitamente molto costose perché super-accessoriate, ma nel caso della ES600 ci troviamo di fronte a una cyclette con un prezzo accettabile e dotata comunque di molte funzioni tipiche di quelle di fascia più alta.

Questa cyclette ha dimensioni un po’ superiori alla media, infatti misura ben 163 cm x 63 cm x 112 cm e pesa poco più di 46 kg. Una volta posizionata in casa, quindi, difficilmente verrà spostata spesso, quindi bisogna trovare il posto giusto per lei. I pedali sono molto comodi e sono dotati di cinturino regolabile, quindi adatti a tutti i piedi, mentre il sedile può essere regolato sia in altezza che in distanza dai pedali.

La ES600 eccelle nel software: è infatti dotata di ben 12 programmi di allenamento predefiniti, ma è possibile anche creare degli allenamenti personalizzati. Il volano è dotato anche di un comodo porta tablet, quindi puoi fare attività fisica mentre leggi le notizie o guardi un film!

SPORTSTECH ES600 contro

Ultrasport F-Bike

5stars
ULTRASPORT F-BIKE

Pro

  • Dimensioni molto contenute e pieghevole, perfetta per chi ha poco spazio
  • Perfetta per chi fa un allenamento leggero

 

Contro

  • Il sellino è un po’ scomodo, ma è possibile sostituirlo
ULTRASPORT F-BIKE HEAVY pro

Questa cyclette verticale ha dimensioni molto contenute, misura soltanto 80 cm x 43 cm x 112 cm e pesa soltanto 14 kg. È anche pieghevole, quindi quando non viene utilizzata può essere comodamente riposta in un angolo, all’interno di un armadio o in un ripostiglio. Inoltre, è anche molto facile montarla e smontarla.

Sul manubrio sono presenti dei sensori in grado di rilevare le pulsazioni, e il cardiofrequenzimetro integrato è molto preciso. È dotata di un piccolo computer con display LCD che offre diverse funzionalità. Oltre alla frequenza cardiaca, lo schermo mostra anche la velocità, la distanza percorsa e le calorie consumate.

Il modello base può sostenere un peso fino a 100 kg, ma ci sono modelli più avanzati che possono supportare fino a 130 kg. Si tratta comunque di una cyclette molto stabile e con un sellino regolabile in altezza, quindi adattabile a qualsiasi tipo di corporatura. La regolazione del sellino avviene molto velocemente tramite una semplice manopola, che rende questa cyclette perfetta anche per essere usata da più persone.

ULTRASPORT F-BIKE HEAVY contro

Evoland

4stars
Evoland con LCD

Pro

  • Dimensioni molto contenute, pieghevole e leggera
  • Economica

 

Contro

  • Non è elettrica, quindi la regolazione della resistenza non è precisa e deve essere regolata manualmente interrompendo l’esercizio
  • Poco stabile
Evoland pro

Se vuoi risparmiare, questa pedaliera per anziani Evoland è un prodotto davvero ottimo, soprattutto se si considera il suo prezzo. È una piccola pedaliera che può anche essere ripiegata su sé stessa in modo da occupare poco spazio. Questo la rende perfetta anche per essere trasportata.

Si tratta di una pedaliera meccanica, quindi la resistenza dei pedali deve essere regolata con un’apposita manopola. Essendo meccanica, poi, è anche molto silenziosa, quindi può essere utilizzata in qualsiasi momento senza correre il rischio di disturbare qualcuno. Nonostante la sua semplicità, è dotata di un computer con display LCD che mostra la durata dell’allenamento, il numero delle pedalate, la velocità e le calorie bruciate.

Non è consigliata per fare allenamenti intensivi né per la riabilitazione, ma è perfetta per esercizi leggeri e quotidiani. Bisogna però fare attenzione ai piedini antiscivolo, poco efficaci: per evitare che la pedaliera scivoli mentre la si usa, è consigliabile posizionarla su una superficie ruvida o su un apposito tappetino.

Evoland contro

Tecnovita YF612

4stars
Tecnovita YF612

Pro

  • Possibilità di pedalata bidirezionale e passiva
  • Dotata di un comodo telecomando
  • Dimensioni contenute

 

Contro

  • Prezzo un po’ elevato rispetto a prodotti simili
Tecnovita pro

Per avere qualche funzionalità in più rispetto a una semplice pedaliera meccanica, puoi prendere in considerazione l’idea di acquistare una pedaliera elettrica come la Tecnovita YF612. Anche questo modello è di piccole dimensioni, misura soltanto 16 cm x 12 cm x 9 cm e pesa poco più di 5 kg.

I pedali sono ergonomici e realizzati in materiale antiscivolo, e possono essere utilizzati sia con i piedi che con le mani. Il prodotto è molto stabile e la base non si sposta durante l’uso, nemmeno su superfici lisce. La sua funzionalità principale è quella della pedalata assistita, regolabile su 12 livelli di intensità, che permette anche a chi ha difficoltà di movimento di fare il dovuto esercizio fisico.

Un’altra caratteristica molto interessante, che giustifica il prezzo un po’ più elevato della concorrenza, è la presenza di un telecomando che permette di regolare la velocità della pedalata assistita e che visualizza la durata dell’allenamento, la distanza percorsa e le calorie bruciate.

Tecnovita contro

Sportstech ESX500

3stars
Sportstech Ergometro ESX500

Pro

  • Miglior modello economico
  • 8 diversi livelli di resistenza
  • Facilmente regolabile
  • Pedalata fluida e abbastanza silenziosa
  • Possibilità di supportare persone fino a 120 Kg di peso
  • Prezzo bassissimo
  • Facilmente trasportabile, grazie alle rotelle ed anche a peso e dimensioni ridotte

 

Contro

  • Cyclette con materiali di scarsa qualità
  • Dotazione non eccezionale
Sportstech ESX500 pro

Se sei deciso ad acquistare una cyclette verticale ma non vuoi accontentarti di un modello pieghevole, puoi prendere in considerazione la Sportstech ESX500, un apparecchio moderno e dotato di molte funzionalità, ma con un prezzo relativamente contenuto.

Questa cyclette misura 96 cm x 52 cm x 132 cm: le sue dimensioni sono quindi a metà strada tra una cyclette pieghevole e una cyclette orizzontale. I suoi 30 kg la rendono però comunque difficile da spostare, quindi meglio trovarle un posto adeguato in casa. La struttura di questa cyclette è molto stabile, anche se è sempre consigliabile usare un tappetino antiscivolo per evitare qualsiasi problema. Il sellino è piccolo e un po’ scomodo, ma può essere regolato in altezza per mezzo di una manopola. Anche il manubrio può essere regolato, al contrario di quello di altri modelli simili in questa fascia di prezzo.

Il computer permette di regolare la resistenza dei pedali ed è dotato di 12 programmi di allenamento, ma è possibile creare anche dei programmi personalizzati. In questo modello è presente anche un cardiofrequenzimetro, che può essere utilizzato sia tramite un’apposita fascia che tramite i sensori sul manubrio.

Sportstech ESX500 contro

Conclusioni

Abbiamo visto quanto sia importante mantenersi in salute, soprattutto quando si è superata una certa età. Fare un’attività fisica troppo intensa è però sconsigliato, mentre sarebbe meglio dedicarsi ad esercizi più leggeri che permettano di tenersi in allenamento senza rischiare di farsi male. Con questa guida abbiamo quindi cercato di darti tutte le informazioni necessarie per scegliere la cyclette per anziani più giusta per te: valuta quindi quali sono le tue esigenze e il tuo stato di salute, e mettiti in movimento!