Spin Bike

Sei di fretta? Ecco le 5 migliori spin bike che abbiamo esaminato e scelto per te.

Cos’è una spin bike?

 

Se stavolta finalmente hai deciso che è giunto il momento di rimetterti in forma, dopo un periodo di stasi totale, l’acquisto di una spin bike può rappresentare la scelta vincente, in quanto soluzione efficace per dimagrire in modo sano e per smaltire i chili in eccesso che tendono ad accumularsi, soprattutto a causa di uno stile di vita troppo sedentario.

Per l’occasione, dopo averti segnalato nello specifico, cos’è una spin bike, quali sono le reali motivazioni per cui, a nostro giudizio, valga veramente la pena effettuarne l’acquisto, e quali fattori contraddistinguono le spinning bike di fascia alta, ti indicheremo 5 modelli su Amazon, degni di nota. Occasioni uniche che non puoi lasciarti sfuggire.

La spin bike, che oggi va tanto di moda, è una cyclette che ti consente di combinare alla perfezione il classico esercizio di pedalata su strada con lo spinning, pedalate contraddistinte da massima intensità e velocità, rese piacevoli e supportate dal ritmo della musica che più ti aggrada. E, in tutta franchezza, cosa c’è di meglio per allenarsi, rimettersi in forma e divertirsi?

Quali sono le reali motivazioni per cui le spin bike piacciono tanto?

In sostanza, sono sempre di più coloro che decidono di acquistare un spin bike. Tante le motivazioni.

Con una cyclette da spinning, puoi rimetterti in forma anche a casa. Il non plus ultra, se hai troppi impegni e poco tempo per la palestra! Quella più evidente risiede nel fatto che consentono un allenamento completo, fluido, senza la reale necessità di uscire di casa e di andare in palestra. Sono sempre di più coloro che hanno una vita, specie dal punto di vista lavorativo, particolarmente intensa e densa di appuntamenti. Le 8 ore di lavoro, per molti, infatti, sono un vero e proprio miraggio. Spesso, c’è chi torna a casa un po’ stanco e magari non ha voglia di uscire.

Le condizioni meteorologiche non sono le migliori e di andare in palestra non ti va? Zero scuse! L’allenamento spin bike puoi farlo a casa! In altre situazioni, il tempo fuori è piovigginoso e di prendere la macchina per andare in palestra, proprio non se ne parla. Con una spin bike, il problema viene risolto alla radice, in quanto avendola in casa, non ci sono poi scuse. Allenarsi diventa possibile sia da soli che in compagnia. Spesso, infatti, è l’intera famiglia a servirsene.

La bicicletta spinning insieme alla musica preferita rappresenta la coninazione ideale per sessiosi di allenamento intense ma divertenti .Ma non è tutto. Chi lavora in ufficio, spesso conduce uno stile di vita troppo sedentario. Risultato? C’è il rischio di accumulare chili in eccesso. Per smaltirli in modo efficiente, il lavoro aerobico fattibile con questa speciale indoor bike si dimostra davvero valido. Allenarsi con la musica del cuore, si sa, rende molto più produttivi. Tutti i non professionisti se ne servono in maniera assidua per portare a termine intense sessioni di allenamento, per perdere peso, rimettendosi in forma, per tonificare i muscoli delle gambe e per rendere sodi i glutei.

Anche gli sportivi non sono immuni al fascino delle bici spinning professionali

Inoltre, anche i ciclisti e gli sportivi in generale prediligono l’acquisto di una spin bike, in quanto risponde in maniera eccellente alle loro esigenze: la modulazione degli allenamenti cardiovascolari con questa speciale cyclette si dimostra un’ottima decisione, in quanto dapprima permette il raggiungimento della soglia aerobica e in seguito offre l’opportunità di continuare con fasi di recupero attivo.

Se allo stato attuale delle cose, le spin bike si presentano come una delle più complete alternative alle home bike, il motivo sta nel fatto che è possibile tenersi in forma, standosene comodamente all’interno delle quattro mura domestiche.

ANCHE GLI SPORTIVI NON SONO IMMUNI AL FASCINO DELLE BICI SPINNING PROFESSIONALI

In che modo le spinning bike possono aiutare a migliorare il tuo benessere?

Il ricorso ad una spin bike professionale così come l’acquisto di una bici spinning tradizionale può essere dovuto anche a necessità specifiche o essere collegato ad esigenze particolari. In concreto, con una bicicletta da spinning, puoi contare su un allenamento davvero completo, perché più o meno è l’intera muscolatura ad essere coinvolta e a dover lavorare sodo. Inoltre, se hai problemi alla schiena o se sei in fase di riabilitazione per un infortunio alle gambe, cosa c’è di meglio di un costante esercizio? Raggiungere la forma migliore nel più breve tempo possibile, con un articolo come questo, tutto è fuorché impossibile.

IN CHE MODO LE SPINNING BIKE POSSONO AIUTARE A MIGLIORARE IL TUO BENESSERE

Quali fattori rendono speciale una bici da spinning?

In cosa si differenziano una cyclette spinning di fascia alta da una bicicletta da spinning di primo prezzo? Al giorno d’oggi, bici da spinning si confermano la soluzione ideale sia tra i principianti che tra gli sportivi professionisti che desiderano stare in forma, focalizzando i loro allenamenti soprattutto per quanto riguarda gli arti inferiori.

Un po bici da corsa, un po’ cyclette: ecco perché le spin bike spopolano su Amazon

Sotto certi aspetti, occorre precisare che prende la bicicletta spinning spunto sia dai modelli da corsa che dalle cyclette, andando però ad intercettare una nicchia ben precisa: chi vuole allenarsi in casa, perché non ha tempo, divertendosi al ritmo della musica del cuore. Non a caso, le bike spinning possono essere considerate senza riserve degli attrezzi cardio a tutti gli effetti, idonei per svolgere attività di natura aerobica. Il target di riferimento è rappresentato sia dai neofiti che da chi ha pluriennale esperienza nel mondo dello sport.

UN PO BICI DA CORSA, UN PO’ CYCLETTE ECCO PERCHÉ LE SPIN BIKE SPOPOLANO SU AMAZON

Incredibile ma vero: le spin bike esistevano anche un secolo fa

La loro origine comunque è più remota di quanto si possa immaginare: esistono nel contesto sportivo da quasi un secolo e sono presenti in tutte le palestre. L’allenamento su base musicale, infatti, costituisce una vera e propria alternativa a quello su strada o a quello su pista. Ma non per questo può essere considerato meno impegnativo. Tutt’altro.

INCREDIBILE MA VERO LE SPIN BIKE ESISTEVANO ANCHE UN SECOLO FA

Cosa devi necessariamente sapere prima di procedere all’acquisto di una bike spinning?

Come in qualsiasi attrezzo di tipo sportivo, anche per ciò che concerne le bici spinning ci sono tutta una serie di elementi tecnici da conoscere, onde evitare di portarsi a casa una spinning bike diversa dalle proprie aspettative, perché per nulla rispondente alle esigenze personali. L’errore si verifica davvero di frequente. Il risultato, sai qual è? Dopo l’entusiasmo iniziale e due o tre sessioni di allenamento bike spinning, l’articolo appena acquistato viene imballato nuovamente, per finire nel dimenticatoio.

Sapere in cosa differiscono le bici spinning professionali dalle cyclette spinning low cost è a tal proposito fondamentale.

COSA DEVI NECESSARIAMENTE SAPERE PRIMA DI PROCEDERE ALL’ACQUISTO DI UNA BIKE SPINNING

Se già montata, sei quasi sicuramente in presenza di una spin bike professionale

Diciamo subito che una spin bike high professional viene quasi sempre venduta già montata. Quasi tutti i modelli di spinning bike di fascia media e low cost vanno montare. I tempi, per portare a termine le operazioni, si aggirano mediamente attorno ai 40 minuti.

SE GIÀ MONTATA, SEI QUASI SICURAMENTE IN PRESENZA DI UNA SPIN BIKE PROFESSIONALE

Il comfort prima di tutto

Un articolo professionale, poi, ha dalla sua la comodità. I comfort devono essere ai massimi livelli. Quando ti metti seduto, infatti, non devi avvertire alcun disagio. Anche se la sessione di allenamento è dura, lunga e faticosa, il manubrio deve essere facilmente regolabile, così come il sellino che più ergonomico è, tanto meglio. In quest’ottica, la posizione che andrai ad adottare sarà grosso modo la stessa di una classica bicicletta da corsa. Tenendo presente quanto detto, ne consegue quindi che su una spin bike, la posizione da tenere presenta la schiena leggermente curva, differenziandosi da quella che potresti avere su una cyclette, dove invece la schiena deve essere eretta.

IL COMFORT PRIMA DI TUTTO

Più è tecnologica, più le bici spinning sono professionali

Capitolo tecnologia. Una spin bike professionale che si rispetti ha nella tecnologia il suo cuore pulsante. Ed è qui che risiede il suo vantaggio competitivo: il computer integrato ha il compito di raccogliere in maniera affidabile i dati inerenti alla velocità, all’intensità di pedalata, alla distanza percorsa, alla durata dell’allenamento e alle calorie bruciate durante ogni allenamento. Queste informazioni vanno presentate nella maniera più chiara ed intuitiva possibile sul display LCD a cristalli liquidi, caratteristica tipica dei modelli di cyclette da spinning di fascia alta.

PIÙ È TECNOLOGICA, PIÙ LE BICI SPINNING SONO PROFESSIONALI

Il volano gioca un ruolo strategico in fase d’acquisto

Massima attenzione poi anche al volano, per il semplice motivo che è proprio da questa componente che viene determinato lo sforzo delle pedalate. In linea di massima, il peso di un volano di pregevole fattura si attesta più o meno attorno ai 20 chili. Se poi, come avviene nel caso di varie bici spinning professionali, il peso del volano è addirittura superiore, ne hai solo da beneficiarne in termini di stabilità. Se il volano risulta particolarmente pesante, puoi pedalare anche in piedi e la cosa si dimostra utile in quanto a tonificazione dei muscoli degli arti inferiori. Sotto questo punto di vista, si riescono ad ottenere più o meno gli stessi risultati che si otterrebbero con il ciclismo su strada. E ad una stabilità superiore corrisponde sempre una pedalata maggiormente fluida e quindi un numero di pedalate al minuto superiore alla media.

IL VOLANO GIOCA UN RUOLO STRATEGICO IN FASE D’ACQUISTO

Che dire di resistenza e trasmissione?

In rapporto alle innumerevoli bici spinning offerte disponibili su Amazon, devi tenere conto anche delle specifiche accessorie, ugualmente importanti, come i livelli di resistenza e la trasmissione. A cosa servono? In estrema sintesi a modificare nella più totale fluidità l’intensità effettiva dello sforzo.
La resistenza può essere meccanica o magnetica. Quella meccanica si divide in “a tampone” e “a cinghia”: il funzionamento è del tutto analogo a quello della bicicletta su strada, dove funziona come i freni. Nei modelli di spin bike low costi si utilizza il sistema a manopola. In questi casi, la pedalata può apparire meno fluida e si può avvertire qualche sibilo di troppo.
Quella magnetica, invece, è controllata tramite consolle. Di cosa si tratta? Di una sorta di computer integrato che rende la pedalata non solo più fluida, ma anche decisamente più silenziosa.

CHE DIRE DI RESISTENZA E TRASMISSIONE

Una spin bike silenziosa è il massimo se vivi in un condominio

Anche la silenziosità è un parametro da considerare. E chi vive in un condominio ed intende allenarsi, senza disturbare i vicini, questo lo deve sapere.

UNA SPIN BIKE SILENZIOSA È IL MASSIMO SE VIVI IN UN CONDOMINIO

Peso e dimensioni ideali

Infine, una spin bike di fascia alta si contraddistingue per la leggerezza di peso, data dalla struttura dei materiali, e dalle dimensioni che non devono essere per nulla ingombranti. Versioni da 127 x 54 x 112 centimetri, ad esempio, si dimostrano per nulla ingombranti ed ideali se vivi in un monolocale o in un bilocale, dove diventa imprescindibile avere l’abilità di ottimizzare gli spazi. Se poi le versioni in questione hanno anche le rotelline gommate, gli spostamenti sono davvero agevoli.

PESO E DIMENSIONI IDEALI

Quali sono a tal proposito le bici spinning offerte migliori disponibili?

Fare una cernita, in scenari come questi è sempre cosa complessa, dato che vi sono in ballo una miriade di fattori prettamente soggettivi che, per forza di cose, finiscono per incidere in un modo o nell’altro sull’acquisto finale. Noi, ci proviamo comunque, segnalandoti quelli che, secondo il nostro punto di vista, tenendo conto di variabili quali specifiche tecniche, design, qualità dei materiali, ingombro, peso e prezzo sono le 5 migliori spin bike, disponibili su Amazon.

Quale modello di Spin Bike scegliere?

BH Fitness i.Spada 2 Racing

5stars
BH FITNESS I.SPADA 2 RACING

Pro

  • Struttura solida
  • Pedalata potente e fluida
  • Silenziosità ai massimi livelli
  • Display di altissima precisione
  • Ottimo livello tecnologico
  • 12 programmi di allenamento
  • 130 kg di peso massimo supportato
  • Ideale per spazi stretti
  • iConcept è un ottimo sistema Bluetooth
  • Non necessita di molta manutenzione

 

Contro

  • Fascia toracica non in dotazione
  • Peso superiore alla media
  • App non troppo intuitive

Controlla il Prezzo

BH FITNESS I.SPADA 2 RACING pro

La spin bike professionale più amata dai ciclisti e dagli sportivi in generale. Apriamo la lista delle migliori spin bike con BH Fitness i.Spada 2 Racing, un modello altamente professionale, ideato appositamente per chi desidera stare in forma allenandosi intensamente e con costanza. Ciò vuol dire per un lasso di tempo attorno alle 3 ore al giorno (fino a 20 ore settimanali). Perché vale la pena acquistare questa fit bike? Dove risiede il vero vantaggio competitivo?

In primo luogo, la trasmissione a cinghia Poly-V si caratterizza per una pedalata più potente della norma, contraddistinta da massima silenziosità e fluidità. Il target di questo prodotto è rappresentato non solo dai professionisti amanti della bicicletta, ma anche da chi ha poca dimestichezza con il mondo delle spin bike. Il merito di tutto questo va attribuito ai 24 livelli differenti di intensità ed alla doppia resistenza con 3 applicazioni possibili (a frizione, magnetica e combinata). I materiali di questa spin bike garantiscono massima solidità alla struttura.

Come in tutti gli articoli di fascia alta, appartenenti a questa categoria, il display LCD si presenta davvero bene: sono infatti ben 12 i programmi predefiniti. Potrai leggere in maniera dettagliata e accurata tutti i dati relativi alle tue sessioni di allenamento, specie per ciò che riguarda la potenza di pedalata, la velocità media e massima raggiunta, le calorie consumate, il tempo percorso e la frequenza del battito cardiaco. Se sei intenzionato ad un monitoraggio maggiormente accurato delle tue pulsazioni, è scelta saggia ricorrere alla fascia toracica che, ricordiamo, non è inclusa nella confezione. Basta comunque collegarla al proprio dispositivo mobile attraverso iConcept, il sistema Bluetooth.

In termini di ingombro, con le sue dimensioni pari a 59 x 130 x 116 centimetri, BH Fitness i.Spada 2 Racing occupa davvero poco spazio. Il top, se vivi in contesti abitativi non particolarmente grandi. I suoi 57 kg di peso sono, però, sopra la media.

Capitolo seduta: il giudizio è estremamente positivo, merito del sellino in gel, decisamente ergonomico, in grado di reggere fino a 130 kg, dei pedali misti, in grado di adattarsi ad ogni tipo di scarpe, ed infine del manubrio tipo triathlon da 20 kg, come il sellino regolabile in orizzontale ed in verticale, che permette di trovare la corretta postura per via della micro regolazione della posizione.

Va detto, infine, che a differenza di altre spin bike, nel caso di BH Fitness i.Spada 2 Racing, i costi di manutenzione sono ridotti davvero ai minimi termini.

A trovare il pelo nell’uovo, l’unica critica sollevabile riguarda il sistema iConcept con tecnologia Bluetooth 4.0: nulla da dire in quanto a rendimento delle app di fitness. Il giudizio è a dir poco ineccepibile. Tuttavia, chi ha poca dimestichezza con il mondo degli smartphone, forse potrebbe trovarsi un po’ in difficoltà, dato che le app in termini di funzionamento non sono poi particolarmente intuitive.

Per concludere, se cerchi le sensazioni tipiche di una bicicletta da strada abbinate al comfort di una indoor bike, BH Fitness i.Spada 2 Racing è proprio la soluzione che fa al caso tuo.

BH FITNESS I.SPADA 2 RACING contro

Controlla il Prezzo

Schwinn Speed Bike IC7

5stars
SCHWINN SPEED BIKE IC7

Pro

  • Il telaio in acciaio conferisce solidità alla struttura
  • Modello maneggevole
  • Silenziosità ai massimi livelli
  • Pregevole fattura dei cuscinetti del volano
  • Display LCD facile da usare
  • Presenza del supporto per smartphone e tablet
  • Comfort massimo, dato dai manubri imbottiti, dal sellino regolabile e dai pedali con sistema SPD

 

Contro

  • Tampone in feltro regolabile solo manualmente e troppo soggetto ad usura

Controlla il Prezzo

SCHWINN SPEED BIKE IC7 pro

Se in qualità di appassionato di ciclismo, sei alla ricerca di una spin bike semi-professionale, Schwinn Speed Bike IC7 è un articolo da tenere seriamente in considerazione. Come tutti i modelli di fit bike made in Germany, la robustezza del telaio in acciaio, le specifiche tecniche sofisticate, la leggerezza dei materiali e la silenziosità che si registra in fase di utilizzo sono nel complesso i punti di forza di questa versione. Appena 46 kg distribuiti in 114 x 58 x 125 centimetri.

I cuscinetti a sfera del volano da 18,1 kg sono davvero di pregevole fattura, al punto da rendere ancor più regolare e fluida la pedalata. Per quanto riguarda la resistenza, questa è di tipo meccanico. Quindi, rimpiazza senza problemi il freno.

Come tutte le versioni di fascia alta, la console LCD multi-informazione ti fornisce tutti i dati inerenti alla tua sessione di allenamento: potrai essere aggiornato in tempo reale in materia di distanza percorsa, velocità tenuta, calorie bruciate, durata degli esercizi, frequenza cardiaca, frequenza di pedalata.

Ottimi in tal senso anche il ricevitore wireless, i vari programmi preimpostati e il supporto integrato per smartphone e tablet, la cui mission di fondo è duplice: da un lato, assicurare una pedalata più piacevole e, dall’altro, restituire informazioni quanto più accurate possibili. Non a caso, sono in molti gli appassionati di ciclismo, possessori di Schwinn Speed Bike IC7 che hanno a cuore il porta tablet, visto che permette di seguire direttamente da casa le lezioni di spinning. Quindi, se di tempo per andare in palestra, proprio non ne hai …

Menzione speciale la meritano di sicuro i manubri imbottiti, caratterizzati da svariate posizioni di presa, il sellino morbido, regolabile, che garantisce massimo comfort anche negli allenamenti più lunghi ed intensi, ed infine i pedali con sistema SPD, in quanto fondamentalmente possono essere usati sia con le classiche scarpe da ginnastica che con quelle specifiche, da ciclismo.

Peccato solo per il tampone in feltro, regolabile solo manualmente: si usura troppo facilmente e, se ti alleni con una certa costanza, dopo 9 mesi o poco più, sei obbligato a cambiarlo.

SCHWINN SPEED BIKE IC7 contro

Controlla il Prezzo

Fassi R 26 Club

4stars
FASSI R 26 CLUB

Pro

  • Modello versatile
  • Estetica curata nei dettagli
  • Massima stabilità data dai 26 kg del volano
  • Supporto di peso massimo pari a 140 kg
  • Fluidità della pedalata
  • Scatto fisso e freno a pattino di emergenza sono il top per volate e sprint
  • Display LCD altamente intuitivo
  • Ergonomia di manubrio e sella
  • Fascia toracica per misurazioni pulsazioni in dotazione
  • Borraccia e porta borracce incluse

 

Contro

  • Peso superiore alla media
  • Quadrante poco convincente
  • Leggero sibilo se si aumenta la resistenza
  • Problema di distensione delle gambe per utenti di altezza superiore a 1 metro e 80

Controlla il Prezzo

FASSI R 26 CLUB pro

Fassi R 26 Club è una indoor bike che ha nella versatilità il suo tratto distintivo: d’altronde, se va letteralmente a ruba tra principianti e appassionati di ciclismo c’è più di un motivo. Con i suoi 59 kg di peso, questo modello è decisamente più pesante della media. Tuttavia, le dimensioni pari a 96 x 51 x 122 centimetri rientrano perfettamente nella norma.

Molto accattivante è il design, tipicamente italiano. Sono in molti gli utenti che considerano questa fit bike come un complemento d’arrendo a tutti gli effetti.

Ottimo il volano che con i suoi 26 kg si conferma più pesante rispetto ad altre spin bike, ma garantisce da un lato massima stabilità (peso massimo supportato 140 kg) e dall’altro ti permette di incrementare lo sforzo nel corso della sessione di allenamento. In questo modo, dopo una partenza alquanto soft, potrai raggiungere ritmi sempre più elevati.

La pedalata con Fassi R 26 Club è decisamente silenziosa, oltre che fluida come in pochi altri casi. Va segnalata, a tal proposito, la presenza del freno a pattino di emergenza e dello scatto fisso, fondamentale se sei amante di volate e sprint. In riferimento alla resistenza, si è dinanzi alla classica versione meccanica.

Il display LCD, in quanto a struttura e a presentazione dei dati, non si discosta più di tanto da quello degli altri modelli, segnalati. Il computer, di fatto, ti terrà aggiornato in relazione alle pulsazioni cardiache, alla distanza, alla velocità, alle funzioni di tempo e alle calorie smaltite.

L’aspetto, però, che vale la pena sottolineare è che il monitoraggio della frequenza delle pulsazioni cardiache può essere eseguito in due differenti modalità: in primo luogo, mediante i sensori palmari, collocati sul manubrio; in seconda istanza, attraverso il wireless e la fascia toracica, in dotazione. Sempre inclusi in dotazioni vi sono il porta borraccia e la borraccia.

In termini di comfort, il giudizio su questa spin bike si conferma positivo: i pedali racing DPD bilanciati, le cinghie, i ganci sono per fattura di un livello superiore, per quanto riguarda la fascia intermedia. Ottimi poi sia la sella che il manubrio, specie dal punto di vista ergonomico, visto che è possibile regolarli in due direzioni. Inoltre, le ruote di trasporto ti offrono la possibilità di riporre in tutta tranquillità la tua spin bike Fassi R26, una volta conclusa la tua sessione di allenamento.

Da rivedere il quadrante, il cui cronometro non è il massimo in termini di affidabilità. L’asta della sella, poi, per utenti di altezza superiore ad 1,80 metri non è proprio il massimo. Infine, se aumenti la resistenza sul volano, si sente un sibilo. Tuttavia, nulla di particolarmente allarmante.

Insomma, è questa la cyclette speciale per tutta la famiglia.

FASSI R 26 CLUB contro

Controlla il Prezzo

Toorx SRX 60

4stars
TOORX SRX 60

Pro

  • Buon rapporto qualità prezzo
  • Buon livello tecnologico
  • Leggerezza
  • Presenza dell’odometro
  • Design accattivante
  • Telaio robusto
  • Silenziosità
  • Modello scattante

 

Contro

  • La rilevazione delle pulsazioni cardiache viene fatta sul palmo delle mani: quindi, non è possibile l’uso dei guanti
  • Eccessiva presenza di feltro sul sistema frenante: toppo soggetto a usura

Controlla il Prezzo

TOORX SRX 60 pro

Toorx SRX 60 si conferma un modello di indoor bike di fascia intermedia, ideale per chi, senza troppe pretese, intende smaltire a tempo perso qualche chiletto in eccesso, cercando di rimettersi in forma nel lasso di tempo più breve possibile. Tutto sommato, il rapporto qualità prezzo di questo articolo appare decisamente positivo: il design è accattivante, il telaio particolarmente robusto.

Per quanto riguarda la pedalata, la resistenza è di tipo meccanico: l’apposita manopola ti consente di procedere all’apposita regolazione. In termini di silenziosità, Toorx SRX 60 sa il fatto suo. Merito della trasmissione a cinghia, del sistema frenante a pattini dei 20 kg di peso del volano. Ciò che ci vuole per un articolo scattante.

Anche in questo caso, il computer di bordo e i sensori manuali, posizionati sui manubri, lavorano in maniera egregia, fornendoti in real time dati sui principali parametri più volte presentati. Occhio solo che, se sei intenzionato a conoscere la frequenza delle pulsazioni cardiache, non puoi utilizzare i guanti, visto che la rilevazione viene effettuata non sulle dita, ma sul palmo delle mani.

Ma in questo modello, c’è anche l’odometro, deputato alla misurazione della distanza complessiva percorsa nel tempo, a partire dalla prima pedalata. Discreto il sellino, bicolore, rigido e regolabile in quanto ad altezza e a profondità.

Peccato sempre per la presenza dei feltri sul sistema frenante, in quanto soggetti a usura. Il manubrio, però, è davvero spartano, visto che la regolabilità riguarda solo ed esclusivamente l’altezza.

In ogni caso, qualora tu stia cercando una spink bike per un utilizzo sporadico, principalmente di tipo aerobico, Toorx SRX 60 è una soluzione di sicuro meritevole di attenzione: questo perché con i suoi 41 kg di peso e dimensioni da 107 x 51 x 115 centimetri è davvero semplice spostarla di continuo, cosa che accade di frequente tra chi di spazio in casa non ne ha poi tanto a disposizione. Va detto infine, anche i ciclisti che si allenano seriamente non disdegnano questo modello.

TOORX SRX 60 contro

Controlla il Prezzo

Diadora Racer Fit Bike

3stars
DIADORA RACER FIT BIKE

Pro

  • Prezzo allettante
  • Stabilità, data dal volano da 22 kg
  • Design ben curato
  • Occupa poco spazio ed è possibile collocarla in contesti di piccole dimensioni
  • Display semplice da leggere
  • Fluidità della pedalata
  • Sellino ergonomico
  • Presenza del portaborraccia
  • Assistenza garantita Greeenfit 24 mesi

 

Contro

  • Peso eccessivo
  • Rumorosità
  • Rotelle non gommate lasciano segni sul parquet
  • Qualità dei materiali non eccelsa in tutte le componenti
  • Freno in feltro, soggetto ad usura

Controlla il Prezzo

DIADORA RACER FIT BIKE pro

Diadora Racer Fit Bike H2 è la spin bike più economica fra quelle attualmente disponibili su Amazon. Va per la maggiore fra tutti coloro che desiderano mettersi in forma, seguendo intense sessioni di allenamento a casa, visto che non hanno molto tempo a disposizione per andare in palestra, a causa magari di un’intensa attività lavorativa che si svolge principalmente in ufficio.

Cos’ha di tanto speciale questa spin bike Diadora Fitness? Oltre al prezzo particolarmente conveniente, questo modello merita attenzione per il volano da 22 kg, per la trasmissione a catena che mette Diadora Racer Fit Bike quasi sulla stessa linea delle biciclette da corsa e per il design rigorosamente made in Italy. Ed in effetti, l’articolo in questione si presenta molto bene.

Lo scatto fisso ti offre la vantaggiosa opportunità non solo di modificare di continuo la posizione, ma anche di simulare in maniera alquanto realistica le volate. Per ciò che concerne la resistenza, questa è di natura meccanica. Puoi regolarla manualmente con l’apposita manopola.

Fiore all’occhiello di questa spin bike economica è sicuramente il display a cristalli liquidi: semplice ed intuitivo, in quanto a presentazione delle informazioni inerenti alla distanza percorsa, alla velocità media e massima, alle calorie smaltite, al tempo della sessione di allenamento e alla frequenza cardiaca che, nel corso dell’allenamento spin bike, viene rilevata attraverso i sensori posizionati sui manubri.

Ottima la possibilità di regolare il manubrio ed il sellino ergonomico bicolore su due posizioni, perché a beneficiarne è anche la pedalata in quanto a comfort. Da sportivo, apprezzerai poi sicuramente la presenza del porta borraccia integrato nel telaio, la trasmissione a catena che rende fluidi i movimenti ed il freno a pattino.

Tra gli ulteriori punti di forza di questa versione Diadora vi sono i pedali, muniti di apposite cinghie che incrementano il livello generale di sicurezza e di stabilità.
Tieni a mente, inoltre, che se deciderai di acquistare su Amazon Diadora Racer Fit Bike, è disponibile l’assistenza garantita Greeenfit 24 mesi.

Non convince purtroppo la qualità del materiali, nonostante sia un modello economico. Il freno tampone, tanto per dirne una, è in feltro, materiale particolarmente soggetto ad usura. Diadora, francamente, avrebbe potuto anche utilizzare materiali sintetici.

Da rivedere anche la rumorosità, senza ombra di dubbio superiore rispetto alle altre spin bike testé presentate. Attenzione massima poi al fatto che le rotelline non sono gommate e quindi, spostando la bicicletta sul parquet, potrebbero rimanere dei segni.

Da sottolineare che in quanto ad affidabilità, i sensori cardio non è il massimo: mettendo i risultati a confronto con il sensore toracico, le differenze risultano davvero evidenti.
Tuttavia, nel complesso, il giudizio per questo modello di prima fascia in termini di prezzo è decisamente positivo.

Non convince purtroppo la qualità del materiali, nonostante sia un modello economico. Il freno tampone, tanto per dirne una, è in feltro, materiale particolarmente soggetto ad usura. Da rivedere anche la rumorosità, senza ombra di dubbio superiore rispetto alle altre spin bike testé presentate. Attenzione massima poi al fatto che le rotelline non sono gommate e quindi, spostando la bicicletta sul parquet, potrebbero rimanere dei segni.

Un po’ ingombranti anche le dimensioni: 120 x 53 x 120 centimetri non sono il massimo, specie se vivi in un monolocale o in un bilocale. Tuttavia, i 48 kg di peso la rendono facilmente spostabile.

Tuttavia, nel complesso, il giudizio per questo modello di prima fascia in termini di prezzo è decisamente positivo.

DIADORA RACER FIT BIKE contro

Controlla il Prezzo

Conclusioni

Tirando le somme, per stare in forma, tonificare i muscoli, dimagrire in modo equilibrato e sfoggiare un fisico migliore, l’allenamento indoor è un’ottima possibilità, specie se il tempo che hai a disposizione è ridotto al lumicino. Le spin bike si dimostrano una scelta vincente. Tenerle in casa, utilizzandole come componenti d’arredo a tutti gli effetti, è sempre più frequente, visto il loro design accattivante. Inoltre, riposizionarle, dopo aver finito la sessione di allenamento, è cosa fattibile con tutti i modelli.

Quale spin bike scegliere tra quelle segnalate? Non c’è una risposta univoca al suddetto interrogativo, visto che dipende da quelle che sono le tue reali esigenze. Se hai un certo budget a disposizione e hai un certo background nel mondo del ciclismo, una soluzione professionale del calibro di BH Fitness i.Spada 2 Racing è quella più indicata. Non a caso, è questo il modello più gettonato tra i ciclisti.

Se invece prediligi una soluzione ad uso domestico, dove vuoi allenarti in modo individuale e nella massima silenziosità, i programmi di allenamento offerti da Schwinn Speed Bike IC7 meritano la massima considerazione. Una soluzione semi-professionale davvero ottima.

L’articolo da utilizzare per tutta la famiglia, nel momento in cui l’esigenza di rimettersi in forma è collettiva, è Fassi R26, una spin bike estremamente versatile.

Se invece con il ciclismo su strada hai poco o nulla a che vedere, ma intendi ugualmente rimetterti in forma in modo sporadico, non ha senso spendere cifre proibitive. Meglio optare per un modello di fascia media, come Toorx SRX 60.

Insomma, sono diversi i modelli di bici spinning da valutare. Su Amazon c’è solo l’imbarazzo della scelta. A te la decisione finale!