Cyclette Professionale

Sei di fretta? Ecco le 5 migliori cyclette professionali che abbiamo esaminato e scelto per te.

Una cyclette professionale è la macchina da fitness per eccellenza. Strumento versatile e facile da usare, può essere utile sia a chi semplicemente vuole fare un po’ di attività fisica di tanto in tanto, sia agli atleti o agli appassionati.

Anche se potresti pensare che una bicicletta da camera normale sia sufficiente a soddisfare le tue esigenze, devi comunque tenere conto delle numerose funzionalità aggiuntive che offrono le cyclette professionali. Non si tratta di opzioni superflue che sicuramente non userai mai: certo, alcune funzionalità probabilmente non sono per te necessarie, ma ce ne sono comunque molte che possono rendere il tuo allenamento più piacevole ed efficace.

Se hai quindi intenzione di dedicarti con costanza al fitness casalingo e stai pensando di acquistare una cyclette, ti consigliamo di leggere questo articolo per capire come scegliere il modello professionale più adatto a te.

Cos’è una cyclette professionale

Cosa sia una cyclette è chiaro: si tratta sostanzialmente di una bicicletta che può essere usata da fermi. Quando si parla di cyclette professionale, però, si intende di solito una macchina che offre molte funzionalità in più rispetto a quelle di una semplice bicicletta stazionaria. Ad esempio, le migliori cyclette professionali sono di solito dotate di computer più sofisticati, di sensori, ecc.

Inoltre, una cyclette professionale deve garantire anche la qualità dei materiali con cui è costruita: deve infatti essere molto stabile e resistente, anche per sopportare l’allenamento intenso di un atleta. Ed è proprio in questo che si riconosce una cyclette professionale da casa: se è in grado di soddisfare le esigenze di un atleta che si allena.

Tipi di cyclette professionale

Tra le cyclette professionali si distinguono principalmente due modelli: quelle orizzontali e quelle verticali. Si tratta in entrambi i casi di macchine di qualità che possono però soddisfare esigenze diverse.

Cyclette professionale verticale

Questo modello è quello più classico, quello a cui in genere si fa riferimento quando si parla semplicemente di cyclette. Con questa macchina, la pedalata avviene in posizione eretta, proprio come accadrebbe utilizzando una bicicletta tradizionale.

È il modello perfetto per chi fa ciclismo ma non può, per qualsiasi motivo, recarsi su strada. Simulando perfettamente i movimenti che si fanno in bicicletta, infatti, permette di allenare tutti quei muscoli che un ciclista professionista mette sotto sforzo.

Cyclette professionale orizzontale

La cyclette orizzontale si differenzia proprio per la posizione che si assume durante la pedalata: anziché essere verticale, ci si siede su un vero e proprio seggiolino e si pedala in avanti. Si tratta quindi di un movimento meno naturale ma che permette di allenare e tonificare muscoli che non verrebbero sollecitati con una cyclette verticale.

Come scegliere una cyclette professionale

Le cyclette professionali sono destinate a un mercato di appassionati o di atleti e sono garanzia di qualità e di funzionalità varie. Ciò le rende ovviamente anche un po’ più costose delle cyclette tradizionali. Per questo motivo è fondamentale informarsi a fondo prima di acquistarne una in modo da scegliere quella che più si adatta alle proprie esigenze.

Ogni modello di cyclette professionale può avere infatti dei punti forza o delle piccole lacune che devono essere confrontate con quello che si vuole ottenere. Per aiutarti nella scelta, abbiamo deciso di darti una panoramica su tutti quegli aspetti che è necessario valutare prima di scegliere una cyclette professionale.

Sedile e manubrio

Il sedile di una cyclette è una delle parti principali a cui bisogna fare attenzione. Considerando che per allenarsi è necessario sedersi su di esso, è evidente come il sedile debba essere comodo e funzionale. Prima di scegliere la cyclette è quindi fondamentale assicurarsi che il sedile sia imbottito a sufficienza e che sia costruito con forme ergonomiche. Inoltre, una cyclette professionale dovrebbe offrire la possibilità di regolare l’altezza e l’inclinazione, in modo che si riesca a trovare la posizione perfetta per pedalare.

Un altro aspetto da valutare è la presenza o meno di uno schienale. Nelle cyclette verticali di solito è assente, proprio come nelle biciclette tradizionali. In quelle orizzontali, invece, è presente. Anche in questo caso è necessario verificare che sia comodo e regolabile.

È importante valutare anche il manubrio: poiché si dovrà impugnarlo continuamente, deve essere comodo e possibilmente realizzato in materiali che non favoriscono la produzione di sudore. Anche il manubrio deve essere regolabile in altezza, per adattarsi alla propria postura.

Sedile e manubrio

Volano

Il volano è l’elemento principale di una cyclette, quello che permette alla macchina di svolgere il suo lavoro. Si tratta di un disco in metallo collegato ai pedali che simula il movimento classico di una bicicletta. Dal volano dipendono sia la stabilità della struttura che la fluidità della pedalata.

Per essere considerato buono, un volano deve essere piuttosto pesante. Nelle cyclette professionali sarebbe meglio non scendere mai sotto i 12 kg di peso del volano, ma le macchine più sofisticate arrivano ad avere volani anche di 20 kg o più.

Volano

Resistenza

La resistenza è un elemento strettamente connesso con il volano: è infatti il volano che, ruotando, genera attrito con il sistema frenante della cyclette. Questo attrito, che può essere regolato, rende perciò la pedalata più o meno faticosa a seconda delle impostazioni. In pratica, la resistenza permette di scegliere l’intensità dell’allenamento e la forza con cui è necessario pedalare.

Nelle cyclette professionali la resistenza deve essere ovviamente di alta qualità e deve permettere di essere regolata in modo semplice e veloce. Ad esempio, è preferibile una resistenza regolabile tramite il computer di bordo piuttosto che una che può essere regolata soltanto tramite una manopola.

La resistenza di una cyclette può essere meccanica, magnetica o elettromagnetica: generalmente le macchine professionali utilizzano resistenze magnetiche o elettromagnetiche, che permettono appunto di essere controllate dal computer di bordo.

Oltre alla tecnologia utilizzata, bisogna anche valutare le opzioni di regolazione: alcuni modelli di cyclette permettono di regolare la resistenza soltanto su pochi livelli, mentre le macchine professionali offrono solitamente almeno 10-12 livelli di resistenza diversi.

Resistenza

Struttura e materiali

Le cyclette tradizionali sono costruite per lo più in plastica e possono essere anche molto leggere. Quelle professionali, invece, devono essere necessariamente realizzate con materiali più solidi per sopportare un allenamento più intenso. Il telaio deve quindi essere realizzato in metallo e deve esserci una base solida e pesante che permetta di rendere la cyclette estremamente stabile.

Inoltre, bisogna diffidare dalle cyclette pieghevoli: i modelli più compatti, infatti, tendono a utilizzare materiali più leggeri per facilitarne lo spostamento. In questo modo, però, la stabilità e la solidità della struttura ne risentono. Le cyclette pieghevoli sono molto utili per chi non si allena spesso, mentre non vanno bene per gli atleti o gli appassionati.

Struttura e materiali

Computer di bordo

Abbiamo già accennato a quanto sia importante che le impostazioni relative alla resistenza siano raggiungibili dal computer di bordo. Il computer deve però offrire anche molte altre funzionalità utili a chi si dedica con costanza al fitness.

Ad esempio, deve essere in grado di rilevare la frequenza cardiaca, le calorie bruciate, la distanza percorsa, la frequenza delle pedalate, e la durata dell’allenamento. I dati così raccolti devono quindi essere salvati in memoria per poterli confrontare giorno per giorno e tenere traccia di eventuali miglioramenti.

Inoltre, un buon computer di bordo deve anche permettere di impostare una routine di allenamento personalizzata, in modo che l’esercizio fisico possa essere svolto in modo adatto al proprio corpo.

Computer di bordo

Guida per gli acquisti

Per aiutarti ancora di più nella scelta, abbiamo selezionato alcune tra le migliori cyclette professionali presenti sul mercato. Tra queste troverai sicuramente quella più adatta a te.

 

#1 Sportstech SX500

5stars
Sportstech SX500

Pro

  • Struttura molto stabile e di alta qualità
  • Computer di bordo e app per controllare gli allenamenti

 

Contro

  • Prezzo alto
Sportstech SX500 PRO

Questa cyclette di tipo verticale è uno dei modelli migliori presenti sul mercato. Misura circa 142 x 62 x 122 cm per un peso di circa 60 kg: non è quindi un modello adatto per chi ha poco spazio in casa, ma le apposite rotelle consentono comunque di spostarla in modo agevole. È in grado di supportare un peso massimo di 150 kg, quindi permette anche di allenarsi con i pesi.

Il volano pesa ben 25 kg, quindi estremamente stabile ed affidabile; il sistema di trasmissiona cinghia, inoltre, è molto silenzioso e permette una pedalata fluida. Il sellino è molto comodo e ben imbottito, ed è anche regolabile in altezza per assumere una posizione migliore. Il manubrio è regolabile e imbottito per permettere allenamenti anche intensi.

Questa cyclette è dotata di un ottimo computer di bordo che permette di registrare dati come la frequenza cardiaca, la velocità, il ritmo di pedalata, la distanza percorsa e le calorie bruciate. Con la cyclette è possibile ottenere anche un’apposita app per smartphone che permette di gestire al meglio le proprie routine di allenamento. È incluso anche un e-book con consigli per l’attività fisica.

    Sportstech SX500 CONTRO

    #2 Ancheer 

    5stars
    ANCHEER Grigio

    Pro

    • Alto rapporto qualità/prezzo
    • Può essere usata sia come cyclette verticale che come cyclette orizzontale

     

    Contro

    • La resistenza deve essere regolata tramite manopola
    ANCHEER Grigio PRO

    Nonostante si tratti di una cyclette pieghevole, questo modello non ha nulla da invidiare a cyclette standard. Prima di tutto, può essere utilizzata sia come cyclette verticale che come cyclette orizzontale, diventando così estremamente versatile. Inoltre, è dotata di un ottimo sellino con schienale realizzato con materiali morbidi e traspiranti.

    La resistenza è di tipo magnetico e può essere regolata su 10 livelli. Il volano è estremamente silenzioso e garantisce una pedalata naturale. Una caratteristica interessante è la presenza di elastici fissati al manubrio che permettono di allenare anche le braccia, in modo da offrire la possibilità di un allenamento completo.

    È possibile regolare sia la posizione del sellino che quella del manubrio, molto importante per poter assumere sempre la posizione più corretta. Il computer di bordo permette di registrare la distanza percorsa, le calorie bruciate, il tempo trascorso, la velocità e la frequenza cardiaca, rilevata grazie agli appositi sensori presenti nel manubrio.

      ANCHEER Grigio CONTRO

      #3 Klarfit Epsylon Cycle – KC1

      5stars
      Klarfit Epsylon Cycle KC1

      Pro

      • Ben 24 livelli di resistenza disponibili
      • Volano pesante e silenzioso

       

      Contro

      • Mediamente ingombrante
      Klarfit Epsylon Cycle KC1 PRO

      Questa cyclette verticale misura 53 x 128 x 95 cm e pesa circa 28 kg. Si tratta quindi di un modello dal medio ingombro, non adatto a chi non ha molto spazio in casa. Può supportare un carico massimo di 120 kg, sufficienti per qualsiasi tipo di allenamento.

      Il volano è di ottima qualità e pesa circa 12 kg, quindi estremamente stabile. La trasmissione a cinghia utilizza una tecnologia innovativa che garantisce un movimento incredibilmente silenzioso. La resistenza magnetica può essere regolata su 24 livelli diversi, garantendo così una grande varietà di esercizi.

      Il manubrio è dotato di sensori per il rilevamento della frequenza cardiaca, che viene così registrata dal computer di bordo: insieme ad essa sono rilevati anche altri dati come l’intensità della pedalata, la distanza percorsa, le calorie bruciate, il tempo trascorso e la velocità raggiunta.

      Grazie all’app Kinomap associata, è possibile sfruttare il proprio smartphone per esplorare dei percorsi virtuali e rendere così il proprio allenamento ancora più coinvolgente.

      Klarfit Epsylon Cycle KC1 CONTRO

      #4 Sportstech ES600

      4stars
      SPORTSTECH ES600

      Pro

      • Autoalimentata
      • Materiali di alta qualità
      • Struttura molto solida

       

      Contro

      • Prezzo alto
      SPORTSTECH ES600 pro

      Questa cyclette di tipo orizzontale ha tutte le caratteristiche per essere considerata un’ottima cyclette professionale. Misura 163 x 63 x 112 cm e pesa circa 46 kg: non è certo un modello adatto per chi ha poco spazio in casa, ma quello che perde in compattezza guadagna in stabilità. Può infatti sopportare pesi fino a 150 kg.

      Il volano pesa 14 kg ed è dotato di un sistema di trasmissione a cinghia particolarmente silenzioso. La resistenza è di tipo magnetico e può essere regolata direttamente dal computer di bordo su 16 livelli diversi. Il computer di bordo, oltre a registrare dati come frequenza cardiaca, calorie bruciate, ritmo di pedalata e distanza percorsa, permette anche di programmare degli allenamenti personalizzati, o di scegliere tra 12 routine predefinite. Il computer, inoltre, è alimentato dalla pedalata stessa, quindi non sono necessarie né batterie né collegamenti a prese elettriche.

      Il sistema è compatibile con l’app Kinomap, che permette di visualizzare percorsi e tenere sempre sotto controllo il proprio allenamento.

        SPORTSTECH ES600 contro

        #5 ProFun Fit

        3stars
        Profun Fit

        Pro

        • Volano pesante e silenzioso
        • Buon rapporto qualità/prezzo

         

        Contro

        • Resistenza regolabile solo tramite manopola
        Profun Fit PRO

        Questa cyclette verticale misura 122 x 56 x 114 cm e può supportare pesi fino a 150 kg, quindi può essere utilizzata anche per allenamenti con i pesi. Il sellino è ampio e molto comodo, ed è anche regolabile in altezza per essere sicuri di assumere sempre la posizione migliore.

        Il volano da 18 kg garantisce la fluidità della pedalata e, insieme a un ottimo sistema di trasmissione a cinghia, consente di effettuare allenamenti anche molto intensi. La resistenza è di tipo magnetico e può essere regolata tramite l’apposita manopola.

        È presente un computer di bordo in grado di registrare la frequenza cardiaca, la velocità, la distanza percorsa, le calorie bruciate e il ritmo di pedalata. La cyclette è dotata anche di un supporto per tablet o smartphone, per distrarsi durante gli allenamenti o per tenere traccia dei propri miglioramenti.

          Profun Fit CONTRO

          Conclusioni

          Se sei un atleta professionista o se fai sul serio con il fitness, sicuramente sai quanto sia importante scegliere la macchina giusta. Abbiamo cercato di proporti cyclette che rispondono a esigenze diverse, in modo da avere una panoramica più completa di quello che offre il mercato, speriamo quindi che questa nostra guida ti sia utile nel decidere quale modello di cyclette professionale è più adatto a te.

          Una cosa importante...Non perdere questa occasione speciale!

          Ottieni questa fantastica cyclette a prezzo basso!

          controlla prezzo ora